INTERVENTI A FAVORE DELLE PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITA' GRAVISSIMA PER L'ANNO 2021

INTERVENTI A FAVORE DELLE PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITA' GRAVISSIMA PER L'ANNO 2021

Data di pubblicazione:
11 Gennaio 2022
Immagine non trovata

Si comunica che la Regione Marche, con DGR 1482/2021 ha approvato le modalità per il conseguimento del contributo Regionale, a valere per l'anno 2021, per gli interventi a favore di persone in condizione di disabilità gravissime da richiedere previo riconoscimento della condizione di disabilità gravissima ai senso del d.m. 26/09/2016.

Di seguito vengono riassunte le informazioni relative al suddetto avviso:

  • Il disabile o la sua famiglia, presenta domanda per il riconoscimento della condizione di disabilità gravissima, tramite modello B (se redatta dal disabile) o B1 (se redatta da terzi), allegati al Decreto n. 318/2021, alla Commissione Sanitaria provinciale territorialmente competente, entro il 25 Febbraio 2022.

  • Unitamente al modello di domanda B o B1, l’utente deve presentare alla Commissione Sanitaria Provinciale:

- Riconoscimento dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge 11 febbraio 1980, n. 18 o di cui all’allegato 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159 del 2013

- Certificazione medica specialistica di struttura pubblica o privata convenzionata e/o accreditata, redatta secondo il modello di cui all’allegato “C” del Decreto 318/2021attestante almeno una delle condizioni previste dalla lettera a) alla lettera i) ai sensi di quanto riportato all'art. 3 c. 2 del D.M. 26/09/2016;

  • Le Commissioni sanitarie provinciali provvedono, entro il giorno 8 aprile 2021, a trasmettere al diretto interessato e al Comune di residenza entro il 15 aprile 2022, utilizzando l’allegato “D”, la certificazione relativa al riconoscimento della condizione di disabilità gravissima necessaria per la richiesta del contributo regionale.

  • La persona con certificazione di Disabilità Gravissima o la sua famiglia devono presentare la richiesta di contributo presso il proprio comune di residenza entro e non oltre il 20 Aprile 2022 attraverso l’utilizzo del modello “E” allegato al Decreto n. 318/2021. Il Responsabile dell’ufficio servizi sociali del comune di residenza e le assistenti sociali del PUA dell’ATS XIX offriranno assistenza per la compilazione della domanda.

Si precisa inoltre che non devono fare domanda alla Commissione Medica coloro che alla data del 25 Febbraio 2022possiedono già la certificazione attestante la condizione di “disabilità gravissima”.

Si ricorda inoltre che l’IBAN indicato nel modello di Domanda “Allegato E” deve essere intestato al Beneficiario e deve corrispondere ad un Conto Corrente Postale o Bancario (Non è idoneo il libretto per accredito pensione INPS)

Solo in caso di minore età del beneficiario il conto corrente può essere intestato al genitore richiedente.

In caso di beneficiario sottoposto ad Amministrazione di Sostegno, Tutela di altro genere dovrà essere allegato il decreto di nomina del Legale Rappresentante in cui sia espressamente dichiarato dal Giudice Tutelare che l’amministratore può utilizzare il proprio C/c per gli adempimenti in nome e per conto del beneficiario.

Per tutto quanto non espresso sopra si invita alla presa visione dell’”allegato A” DGR 1482/2021.

Ultimo aggiornamento

Martedi 11 Gennaio 2022