Pedaso: la raccolta differenziata migliora ancora

Un approfondimento sulla gestione della raccolta dei rifiuti e sui miglioramenti apportati nel nostro paese.

Data:
25 Aprile 2021
Immagine non trovata

Consumare meno materiali e quindi generare meno immondizia è fondamentale per una migliore gestione dei rifiuti. A questo principio si deve accompagnare necessariamente la pratica della raccolta differenziata, che consente il riciclo di materiali, riducendo gli sprechi. Meno sprechi significa meno rifiuti da mandare in discarica o all’inceneritore e quindi meno danni all’ambiente.
Sono disponibili i nuovi dati della raccolta differenziata operata nel nostro territorio comunale.
Da un confronto con i dati degli ultimi anni:

Differenziata anno 2020    77,59%

Differenziata anno 2019   74,33%

Differenziata anno 2018   72,76%

Si può evincere un dato in chiara e costante crescita di cui essere orgogliosi.
Questi numeri ci spingono tuttavia a non ritenerci soddisfatti: si può e si deve fare di più.
    Per migliorare la differenziata abbiamo approvato il nuovo regolamento rifiuti introducendo delle novità che stanno gradualmente andando a regime : l’uso delle chiavi gravitazionali da applicare ai  cassonetti posti nelle aree esterne, che impediscono agli estranei di conferire rifiuti ,spesso difformi, nei cassonetti del proprio condominio. A diversi concittadini non è ancora chiaro che il condominio può essere passibile di sanzioni se il rifiuto è difforme: ovviamente gli agenti di polizia locale, nei loro controlli, non possono accettare la giustificazione dei condomini che il rifiuto difforme possa essere stato lasciato da qualche estraneo. Da qui l’importanza delle chiavi gravitazionali.
    Abbiamo cercato di interpretare i bisogni di quei condomini che non hanno spazio all’interno dell’area di pertinenza del proprio edificio: il regolamento prevede che l’amministratore condominiale possa chiedere al comune di utilizzare spazi pubblici. In tal caso il vigile verifica l’effettiva impossibilità di tenere all’interno i cassonetti all’interno e la possibilità, da parte del comune, di reperire nei dintorni spazi pubblici idonei.
Laddove possibile il Comune assegnerà uno spazio per i cassonetti, a condizione che vengano adeguatamente schermati. L’aspettativa è sempre quella di mantenere il decoro urbano per rendere il nostro paese sempre più ordinato,  bello e armonioso.
    Al fine di abituare e far progredire i nostri concittadini a fare correttamente la differenziata la polizia locale,di concerto con la ditta Rieco che si occupa della raccolta dei rifiuti, cerca innanziutto di fare  un’opera di prevenzione. Le contravvenzioni scattano normalmente solo in caso di recidiva e ripetuta mancata ottemperanza ai richiami.
    Grazie alla diffusa videosorveglianza è stato arginato e quasi completamente azzerato l’abbandono  dei rifiuti per il paese e nei pressi dell’ecocentro.
    È stato ripulito il fosso della cupa dalla  quantità abnorme di rifiuti presenti (foto ). i lavori sono stati fatti di concerto con  consorzio di bonifica che si è occupato di mettere il fosso in sicurezza dal punto di vista idrogeologico ma anche di risanarlo .
    Altro sensibile miglioramento è stato ottenuto con la realizzazione della pista ciclabile il cui tratto  allargato nella zona degli chalet consente alla Rieco di recarsi con gli automezzi a prendere i rifiuti direttamente presso gli  chalet. In questo modo abbiamo finalmente evitato l’annoso problema di dover assistere,durante i mesi estivi, alla presenza di rifiuti e cassonetti all’ingresso dei ponti (foto) che rappresentano il nostro unico ingresso al mare.
    Al fine di perseguire ulteriormente gli abbandoni e di rifiuti indifferenziati abbiamo cominciato ad utilizzare le foto trappole che la polizia locale sta provvedendo a installare di volta in volta in zone diverse del paese.
  Ulteriore miglioramento per la differenziata lo abbiamo ottenuto in spiaggia sostituendo i cestini con cassonetti tradizionali (differenziati) e capaci di contenere quantità superiori rispetto ai primi. Seppure maggiormente voluminoso alla vista, il cassonetto evita lo sgradevole spettacolo di vedere rifiuti a terra debordanti dai cestini incapienti e spesso indifferenziati.
Altro notevole miglioramento lo abbiamo ottenuto all’eco centro che  adesso differenzia al 100%, ed è seguito direttamente dal responsabile di zona della Rieco, Angelo Morizio.
Abbiamo ancora tanta strada da fare , aumentare la differenziata , schermare sempre di più i cassonetti che non sono una bella vista . Al centro di questo progresso c’è il cittadino, che ha a cuore la bellezza e il decoro del proprio paese .
Approfittiamo  per ricordare che la Rieco, azienda incaricata della raccolta rifiuti presso il nostro comune , ha una app dedicata di nome “Junker “, nella quale è possibile trovare il calendario e tutte le informazioni necessarie per la raccolta, oltre all’App MyCity del Comune di Pedaso che la integra al meglio con tutte le altre info amministrative e le notifiche.

 

 

Ultimo aggiornamento

Domenica 25 Aprile 2021